Showcase

  • Video installazione interattiva
La Video Installazione interattiva Critic globus

Un nuovo modo di condividere un'esperienza museale

Interact, in collaborazione con CoopCulture, ha realizzato la Video Installazione interattiva "Critic globus" per la mostra Terrantica svoltasi al Colosseo dal 23/04/15 al 11/10/15.

Critic globus è un Digital Signage interattivo capace di distribuire video generati direttamente dai visitatori che in tal modo possono interagire e condividere la loro esperienza della mostra lasciando una traccia tangibile della loro visita.

Obiettivi

"Terrantica. Volti, miti e immagini della terra nel mondo antico" è una mostra dedicata ai culti della Terra, dalla preistoria all'età imperiale. La mostra, ospitata nel Colosseo, è stata organizzata attraverso un percorso di 75 opere tra antichi reperti e fotografie contemporanee con lo scopo di evocare la forza della madre Terra, tra umano e divino.
In questo scenario è emersa l'esigenza di andare incontro ai bisogni di partecipazione delle persone lasciando loro la possibilità di divenire protagonisti della fruizione condividendo la loro esperienza della mostra e dando la possibilità di lasciare una traccia della loro storia e del loro rapporto con la propria terra e cultura.

Realizzazione

Il progetto, promosso da CoopCulture, ha incluso la creazione di un ambiente fatto di materiali naturali, legno e terra cruda, in cui il visitatore è stato invitato a entrare da un pannello informativo. Per la realizzazione della Video Installazione interattiva CoopCulture si è affidata ad Interact che ha fatto frutto della ventennale esperienza con le tecnologie digitali interattive che avevano già portato all' Applicazione video Camera Critica installata precedentemente presso il Museo Madre di Napoli.

La Web Agency ha installato all'interno dell'ambiente ovale una videocamera e un microfono per permettere ai visitatori di entrare e registrare un breve video. L'audio è stato distribuito attraverso un diffusore direzionale con un sistema innovativo chiamato " a pioggia", che permette di canalizzare i segnali sonori solamente nell'area al di sotto del pannello sonoro, in corrispondenza del visitatore di fronte allo schermo. Attraverso un touchscreen interattivo i visitatori avevano la possibilità di rispondere a 3 domande sulla Terra, la sua capacità di generare vita, il suo futuro e sui ricordi della propria terra d'origine. Gli utenti avevano inoltre la possibilità di inserire la propria email (per ricevere la la comunicazione dell'avvenuta pubblicazione del proprio video messaggio su YouTube) ed inserire altre informazioni tra cui sesso, età, nazionalità e percorso di visita.

I video registrati venivano inviati al sistema di Digital Asset Management (DAM) su infrastruttura AWS che ha permesso allo staff internazionale di CoopCulture di indicizzarli e verificare la conformità rispetto alle policy di pubblicazione. Una volta approvati, i video sono stati resi disponibili e pubblicati sulle diverse postazioni video installate all'interno della mostra e del Colosseo e sul canale youtube dedicato.

L'app video player presente nei dispositivi ha permesso di gestire da remoto la visualizzazione e l'overlay grafico gestendo in modo automatico la riproduzione in caso di arresto della connessione.

Interact per questa occasione oltre ad aver curato nei minimi particolari l'interfaccia grafica, personalizzandola secondo le esigenze del cliente, ha anche prodotto lo spot video mostrato in automatico nell'applicazione video player ed ha curato anche la comunicazione sui canali social YouTube e la Pagina Facebook definendo il piano editoriale insieme allo staff di CoopCulture e gestendo il community management e le attività di Social Advertising.

Risultati

critic Globus ha riscosso un gran successo raccogliendo l'entusiasmo dei turisti, giornalisti e degli addetti del settore. I diversi video sono stati caricati anche sul canale Youtube dell'iniziativa generando in tal modo buzz in rete. Un gran numero di turisti ha partecipato all'iniziativa lasciando la registrazione video e si sono collegati alle pagine social per seguire l'iniziativa usando il QR code posizionato all'esterno dell'installazione.


Il video sul quotidiano "La Repubblica"

Con più di 5000 video registrati e quasi 3000 utenti sulla pagina Facebook dedicata critic Globus segna un passaggio importante nella modalità di fruizione di un sistema museale che vedrà sempre più l'utilizzo delle nuove tecnologie digitali per rendere il turista protagonista della fruizione.

Per maggiori informazioni contattare sales@interact.it o chiamare al numero: 06 58318301.

Bookmark and Share